In volo sull'umbria - borghi“I borghi sono un’eccellenza italiana da valorizzare e quest’anno, a loro dedicato, è pieno di iniziative. Dopo la mostra alle Terme di Diocleziano, che è stato un successo di numeri con più di 10 mila visitatori, da lunedì 19 giugno al via il progetto Passaborgo a cui hanno aderito già 200 borghi: si tratta di attività promozionale tra i borghi che fanno rete tra di loro, una specie di passaparola, con biglietti agevolati per mostre, musei e siti di interesse turistico o eventi. Sul portale viaggio-italiano.it è possibile scaricare un’app che fornisce tutte le indicazioni”.  Ad annunciarlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare, nel suo intervento alla tavola rotonda “2017: L’anno dei Borghi” nell’ambito dell’Assemblea Nazionale de “I Borghi più belli d’Italia”che si sta svolgendo a Castelsardo in provincia di Sassari.

“Oltre a questa iniziativa promozionale, – ha aggiunto la Bianchi – stiamo lavorando a un protocollo d’intesa tra Mibact e Miur per promuovere i viaggi d’istruzione nei borghi con l’obiettivo di far conoscere in maniera approfondita il nostro Paese e sensibilizzare i giovani sul tema della sostenibilità. Stiamo realizzando un atlante digitale, su cui saranno cliccabili tutti i borghi di interesse turistico-culturale (con indicati cammini, ciclovie, servizi di accoglienza) e un cartellone unico di eventi. Nel prossimo autunno, presumibilmente a ottobre, arriverà la maratona nei borghi: una manifestazione che si svolgerà in quei borghi che vorranno aderire e che saranno messi in rete tra loro. Sarà una passeggiata nei cammini del territorio intorno al borgo o che uniscono i borghi tra di loro per godere dello spettacolo di queste bellezze senza tempo”, ha concluso la sottosegretaria ai Beni culturali

Articoli correlati:

Turismo, Bianchi (Mibact): borghi centrali nella strategia di rilancio del settore

Borghi d’Italia: 21,3 mln di arrivi per quasi 90 mln di presenze nel 2016

Rispondi