La commissione Cultura del Senato ha concluso l’esame congiunto in sede referente del disegno di legge sul Codice dello spettacolo e ha dato mandato alla relatrice Rosa Maria Di Giorgi (Pd) di riferire in Assemblea. Il voto nell’Aula di Palazzo Madama è atteso nelle prossime settimane.

Nel corso della seduta sono stati approvati diversi emendamenti, tra cui quello a firma della relatrice che stabilisce che la dotazione del Fondo unico per lo spettacolo “è incrementata di 9.500.000 euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019 e di 22.500.000 euro a decorrere dall’anno 2020”. Inoltre per il prossimo anno è autorizzata la spesa di 4 milioni di euro in favore di attività culturali nei territori delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, interessati dagli eventi sismici.

“Questa legge ribadisce anche la doverosa attenzione alle regioni colpite dal terremoto, che anche per il 2018 potranno beneficiare di importanti stanziamenti per le attività culturali su territori così duramente colpiti dal sisma”, ha dichiarato la relatrice.

3 Comments

  1. Pingback: Cultura, la settimana al Senato: ritorna il Ddl Concorrenza, in aula il Codice dello Spettacolo - AgCult

  2. Pingback: Codice spettacolo, si mobilità il mondo del Circo: No a eliminazione utilizzo animali - AgCult

  3. Pingback: Codice spettacolo, la prossima settimana al via discussione in Aula Senato / scheda - AgCult

Rispondi