Borghi, inaugurazione ai confini della meraviglia con Franceschini e Bianchi“L’approvazione della legge sui piccoli Comuni rappresenta un segnale forte per le politiche del territorio con ricadute importanti su ambiente, economia e cultura. Si introduce il tema della pianificazione e programmazione di politiche di prevenzione nella gestione del territorio” ad affermarlo è il Sottosegretario al Turismo e Deputato di Alternativa Popolare, Dorina Bianchi.

“L’Italia – ha aggiunto – non è solo Roma o Venezia ma è fatta di tante realtà da scoprire. I piccoli Comuni sono eccellenze del nostro territorio e detentori di bellezze autentiche, del modo di vivere italiano e della varietà enogastronomica. Puntando su questi e sull’entroterra e valorizzando tutte le sue potenzialità attrattive, l’Italia da meta più desiderata nell’immaginario dei turisti può diventare quella più visitata, come già hanno confermato i dati quest’estate”.

“C’è ancora da fare: il portafoglio previsto ammonta a 100 milioni di euro previsti da ora fino 2023, ma grazie a questo provvedimento già dalla prossima legge di bilancio si potranno incrementare i finanziamenti”

E conclude: “questo è un ulteriore obiettivo in vista dell’anno dedicato al cibo e il vino italiano, dato che è proprio nei piccoli Comuni che sono custodite le tradizioni enogastronomiche più caratteristiche della nostra identità”.

Articoli correlati:

Senato, via libera a Ddl sui piccoli Comuni: provvedimento importante ma con poche risorse

Ddl piccoli Comuni, Realacci: Legge che aiuterà paese ad affrontare il futuro

Rispondi