“Con la mostra ‘Annibale. La fine di un viaggio’, il Mibact vuole sottolineare la volontà di inserire Crotone e la Calabria in una rete di promozione e comunicazione nazionale per la valorizzazione dei beni del territorio”. É quanto ha scritto in un post sul proprio blog, la sottosegretaria ai Beni culturali Dorina Bianchi. “La mostra – nata dal comune di Barletta, in Puglia – si svolgerà in contemporanea a Capua (altra città legata ad Annibale) grazie all’intervento del Mibact e al coordinamento tra i Poli Museali di Calabria e Campania, mettendo così in campo, un sistema di promozione culturale a livello interregionale – ha ammesso la Bianchi -. Ripercorrendo i passi del condottiero cartaginese si ha l’opportunità di riscoprire il Mediterraneo”.

Il progetto dedicato ad Annibale, ha aggiunto la Bianchi “è stato accolto nel programma ‘Rotta dei Fenici-Antiche Civiltà sul Mediterraneo’ promosso dal Consiglio d’Europa e dall’Organizzazione Mondiale del Turismo (Unwto). Un’occasione offerta anche a Crotone, per  dare un respiro internazionale al turismo della nostra terra”, ha concluso l’esponente di governo.

Rispondi