“Dopo il successo degli Stati Generali del Paesaggio, segno concreto dell’impegno del MiBACT per una proposta che rafforzi l’opera di tutela che il ministero svolge quotidianamente, una buona notizia arriva con la legge di bilancio 2018 che prevede nuove risorse per la cultura, ormai entrata permanentemente nell’agenda operativa poiché considerata da tutti, esponenti del mondo politico e non, un’autentica leva per lo sviluppo del Paese”. È quanto scrive il sottosegretario ai Beni culturali Ilaria Borletti Buitoni in un post sul suo blog. “Sono state introdotte misure nuove e altre sono state riconfermate: agevolazioni per le attività musicali, investimenti per il sistema museale, sostegno alla manutenzione del patrimonio culturale non solo pubblico e soprattutto risorse per ulteriori assunzioni di personale per un ministero che ne ha enormemente bisogno visto l’immenso patrimonio del quale ha la responsabilità”, conclude la Borletti Buitoni.

ARTICOLI CORRELATI:

Manovra, Franceschini: misure straordinarie e di grande portata per cultura e turismo

Manovra: Iva agevolata al 10% per concerti, circhi e spettacoli viaggianti (anche per le prestazioni connesse)

Rispondi