World Travel Market“Il Piemonte partecipa anche all’edizione 2017 del World Travel Market (WTM), il più importante evento B2B dedicato all’industria turistica globale in programma a Londra dal 6 all’8 novembre: la Regione, in collaborazione con DMO Piemonte Marketing, sarà presente con uno spazio di 40mq all’interno del Padiglione ITALIA, coordinato da ENIT, che ospiterà operatori del turismo, tour operator, hôtellerie, e agenzie di viaggio”. Lo comunica una nota. “Nell’anno che vede l’Italia tra i Paesi ‘ospiti d’onore’ di WTM è prevista un’intensa attività di promozione, in particolare delle nostre eccellenze enogastronomiche: il Piemonte avrà un ruolo di primo piano, grazie agli importanti eventi internazionali previsti sul nostro territorio, a partire dalla finale europea del Bocuse d’Or 2018, che si terrà a Torino dall’11 al 12 giugno prossimi. È infatti Martino Ruggieri, chef neo-vincitore della selezione italiana del Bocuse d’Or, ad essere stato selezionato per proporre un menù con prodotti e ricette tipiche del Piemonte al lunch di inaugurazione dello stand italiano, che si è svolto questa mattina alla presenza del ministro Dario Franceschini. Il tartufo bianco d’Alba sarà invece protagonista dell’intervento previsto domani, martedì 7 novembre, all’interno del panel “Food Summit: Getting Food Tourism Right”. In continuità con il 2016, un altro tema importante promosso a WTM sarà il turismo LGBT, con la presenza dei rappresentanti dell’Associazione Quore, e attraverso incontri B2b con i principali tour operator internazionali”.

“Il Piemonte – prosegue la nota – si presenta quindi al World Travel Market 2017 con ricco di un ventaglio di attività ed iniziative di valorizzazione e promozione che la Regione, tramite DMO Piemonte Marketing, ha messo a punto nel corso dell’anno e rivolte ai mercati italiano ed esteri di riferimento, ossia Germania, Francia, Benelux, Paesi Scandinavi, UK, USA e Russia. Quattro i temi prevalenti che hanno orientato l’attività di quest’anno: il turismo culturale, l’enogastronomia, l’outdoor e il turismo incentive, legato cioè a congressi e ai settori wedding e delle produzioni cinematografiche”. “La presenza a Londra conferma il nostro impegno per la promozione, a livello internazionale, delle eccellenze regionali in ambito turistico – dichiara Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte – Un’attività che si inserisce all’interno di un piano strategico che si fonda sui punti di forza del nostro territorio, spesso riconducibili a un valore aggiunto culturale: che si tratti di enogastronomia, di paesaggio, o di cultura in senso stretto, credo sia proprio questo elemento a poter costituire per il nostro territorio un motore di crescita, tanto per il turismo quanto per altre attività produttive ad esso collegate”.

One Comment

  1. Pingback: Turismo, Roma Capitale al World Travel Market per internazionalizzazione imprese di settore - AgCult

Rispondi