L’architetto Carla Di Francesco, Segretario Generale del ministero dei Beni culturali, è stata nominata “Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza” del dicastero. La nomina decorre dal 1 ottobre 2017. È quanto si legge in un decreto del ministro Dario Franceschini, firmato lo scorso 23 ottobre. Il responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza “si avvale della rete dei referenti come individui con successivo provvedimento. Su proposta del Responsabile, senza oneri per la finanza pubblica, si procederà all’individuazione delle risorse umane e strumentali quali ulteriori supporti alle attività funzionali del Responsabile”. Inoltre, per gli “adempimenti connessi alla trasparenza” il Responsabile “si avvarrà della collaborazione della Direzione generale Organizzazione – Servizio I Affari generali, innovazione e trasparenza amministrativa”.

ARTICOLI CORRELATI:

Restauro, Di Francesco (Mibact): competenza italiana apprezzata in tutto il mondo

Mibact: chi è Carla Di Francesco, nuovo Segretario Generale del ministero

Rispondi