Sono stati nominati, con decreto del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, i membri del Consiglio di amministrazione della Fondazione “Aldo Della Rocca” per il quinquennio 2017-2022. Si tratta di Aldo Della Rocca, Flavia Piccoli Nardelli, Elodia Rossi, Ivana Soave, Lucio Carbonara e Bruno Filippo Lapadula. Gli architetti Massimo Clemente e Gabriella Esposito sono stati nominati, inoltre, membri supplenti del Consiglio di amministrazione. Il decreto del ministro arriva dopo la delibera del Cda uscente dello scorso 30 ottobre con le designazioni dei sei membri del futuro Consiglio di amministrazione e in nominativi indicati dalla famiglia Della Rocca.

LA FONDAZIONE ALDO DELLA ROCCA

La Fondazione Aldo Della Rocca ha sede a Roma e nasce nel 1954 per volontà di uomini illustri, rappresentativi sia dell’universo scientifico sia di quello imprenditoriale. L’obiettivo è promuovere, incoraggiare e diffondere gli Studi Urbanistici. Da lunghi anni, le attività della Fondazione confluiscono in un Progetto, come si legge sul loro sito: “Riconsegnare dignità alle Città del Pianeta, ormai in profonda crisi strutturale e funzionale”.

Rispondi