Un Patto sul turismo in Toscana, che renda stabile ed eccellente l’alleanza tra i territori e con la Regione: questo era l’obiettivo degli incontri territoriali di Anci Toscana con gli amministratori, culminato nella giornata di “Dire e Fare” nell’ottobre scorso a Cortona. Le suggestioni, le riflessioni e le raccomandazioni scaturite da questo percorso sono state raccolte in un documento: il Libro verde del Turismo in Toscana. Il documento sarà presentato in occasione dell’evento “Il Libro Verde  del Turismo in Toscana – Per un Patto tra Regione e Comuni” martedì 19 dicembre a Prato presso il Museo del Tessuto (via Puccetti, 3).

Il Libro costituirà la base per il Patto sul turismo che Anci e Regione condivideranno e proporranno al termine della giornata. La premiazione della buone pratiche dei comuni toscani, vincitrici della seconda edizione del Concorso #BuonePraticheNetwork chiuderà la giornata e l’intera rassegna “Dire e Fare 2017”. Tra i presenti il direttore del Mibact Francesco Palumbo, l’assessore Turismo e Attività produttive della Toscana Stefano Ciuoffo, il presidente di Anci Toscana e sindaco di Prato Matteo Biffoni.

Articoli correlati:

Rossi (Pres. Toscana):”Pistoia modello di pianificazione culturale”

Toscana, in vigore “Art bonus&” regionale: agevolazioni per chi sostiene cultura e paesaggio

Rispondi