Si terrà il 20 marzo a Bruxelles (presso i Musei Reali dell’arte e della storia) la conferenza di alto livello di Horizon 2020 dedicata a innovazione e patrimonio culturale. L’evento – organizzato dalla Direzione generale Ricerca e Innovazione della Commissione europea, in stretta cooperazione con la Direzione generale per l’Istruzione e la Cultura e quella delle Reti di comunicazione, dei Contenuti e delle Tecnologie – punterà i riflettori sul dialogo tra la società europea contemporanea e le più promettenti innovazioni nel campo del patrimonio culturale supportate dalle politiche e dai fondi europei. La conferenza fa parte del programma per l’Anno europeo patrimonio culturale e ha l’obiettivo di avviare una discussione pubblica sugli obiettivi di una politica europea di ricerca e innovazione per i beni culturali oltre il 2020. Le tavole rotonde politiche e le sessioni scientifiche della conferenza metteranno in luce le innovazioni politiche, sociali, tecnologiche, metodologiche e le nuove partnership per il patrimonio culturale. I relatori della conferenza – leader politici europei, curatori di musei e scienziati – discuteranno di sviluppi politici, storie di successo e sfide future. Durante la conferenza si terranno due tavole rotonde, sul tema “Politiche europee per i beni culturali” e “Il futuro del patrimonio culturale europeo” seguite da tre sessioni: “Patrimonio culturale oltre i confini”; “Nuove partnership per i beni culturali” e “Beni culturali nell’era digitale”.

Il patrimonio culturale europeo contribuisce al benessere delle persone: da una recente indagine Eurobarometro, infatti, più di sette cittadini europei su dieci ritengono che vivere in prossimità di luoghi legati al patrimonio culturale europeo possa migliorare la qualità della vita (Per approfondimenti leggi: Patrimonio culturale, Eurobarometro: per 7 europei su 10 migliora la qualità della vita). Ecco perché l’accesso al patrimonio culturale e la sua condivisione devono essere rafforzati dalla ricerca e dall’innovazione: qui si inserisce l’azione europea, che deve contribuire allo sviluppo di approcci integrati volti a valorizzare il contributo del patrimonio culturale allo sviluppo sostenibile attraverso la difesa e la rinascita dei paesaggi culturali urbani e rurali.

Per consultare il programma della conferenza:

https://ec.europa.eu/info/sites/info/files/conferences/innovation_and_cultural_heritage_conference_2018_-_agenda.pdf

Rispondi