Cammini e percorsiA partire dal prossimo 19 gennaio ogni venerdì la Direzione Generale Turismo inaugurerà una campagna, sui suoi canali social ufficiali, per promuovere e condividere la rete di percorsi e vie che compongono l’Atlante Digitale dei Cammini d’Italia, strumento destinato a valorizzare la rete di mobilità slow che dota il Paese di una vera e propria infrastruttura intermodale di vie verdi, utilizzando l’hashtag #camminiditalia. Il primo cammino promosso, sabato 13 gennaio, è stato la Via degli Abati, già noto nel VII secolo per essere la strada più veloce per raggiungere Lucca da Pavia utilizzata dai sovrani longobardi.

L’ATLANTE DEI CAMMINI

Pensato e realizzato sulle linee guida indicate dalla direttiva ministeriale 2016 -Anno dei Cammini d’Italia, l’Atlante certifica il ricco patrimonio composto dalla rete di Cammini – storico, naturalistico, culturale e religioso – che da nord a sud attraversa il Paese rappresentando una fetta, ancora poco conosciuta ma fondamentale, nell’offerta del turismo lento italiano. Una possibilità di muoversi a piedi lungo il Paese che promuove una nuova dimensione turistica attenta alla personalizzazione, all’esperienza del viaggio che i Cammini e i luoghi attraversati offrono.

Rispondi