Bocci federculture 2017 culturaSi terrà sabato 20 gennaio alle 9,30 a Lanciano, presso il Palazzo degli Studi “Marcello De Cecco”, la presentazione in Abruzzo del Rapporto Federculture 2017, che da anni rappresenta uno strumento indispensabile per gli operatori e i decisori coinvolti nelle politiche e nelle strategie culturali del nostro Paese. L’evento rientra in un ciclo di conferenze organizzate dalla Soprintendente Rosaria Mencarelli dal tema “Patrimonio culturale: parliamone”, che prevede incontri in tutto l’Abruzzo per parlare della cultura quale asset strategico per lo sviluppo locale. L’evento è organizzato dal Comitato provinciale di Chieti dell’Unione Nazionale Pro Loco in stretta collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell’Abruzzo e Federculture, e gode del patrocinio di Regione Abruzzo, ANCI Abruzzo e ANCI Giovane Abruzzo, UPI Abruzzo e Comune di Lanciano.

L’incontro vedrà alternarsi rappresentanti delle amministrazioni locali, di istituzioni nazionali e in generale esponenti del mondo politico, imprenditoriale, accademico e tecnico, per commentare insieme i contenuti del rapporto che saranno illustrati dal direttore di Federculture, Claudio Bocci. Oltre a Bocci, interverranno il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, il presidente UNPLI Chieti, Sergio Carafa, il presidente ANCI Abruzzo, Luciano Lapenna, la presidente di CoopCulture, Giovanna Barni, la soprintendente archeologia, belle arti e paesaggio dell’Abruzzo, Rosaria Mencarelli, il presidente della III commissione consiliare di Regione Abruzzo, Lorenzo Berardinetti, il responsabile della Scuola UNPLI per il patrimonio culturale, Carlo D’Angelo, il direttore regionale del dipartimento turismo, cultura e paesaggio, Francesco Di Filippo, il presidente ISNART, Roberto Di Vincenzo, il presidente di Confcooperative Abruzzo, Massimiliano Monetti, il presidente del corso di laurea magistrale in management del turismo e dei beni culturali presso l’Università degli Studi del Molise, Rossano Pazzagli, il consigliere regionale incaricato alla cultura, Luciano Monticelli.

Rispondi