Palazzo Ducale Venezia culturaVia libera della Giunta regionale del Veneto alla realizzazione del portale internet di aggregazione e promozione del patrimonio culturale veneto, denominato “Portale della Cultura”.“Il nostro obiettivo – spiega l’assessore alla cultura Cristiano Corazzari – è quello di armonizzare il patrimonio informativo culturale della Regione per offrire un’esperienza di fruizione in Internet centrata sull’utente finale attraverso un unico portale web, con conseguente miglioramento dell’efficacia e qualità della comunicazione e dell’interazione con i cittadini. Ci doteremo, pertanto, di un unico organico strumento web in grado di mettere a sistema quelli già esistenti relativi ai vari servizi culturali del territorio e capace contestualmente di promuovere la massima diffusione della conoscenza dello scenario e delle opportunità culturali offerte dal Veneto, fruibili sia dalla cittadinanza sia dai milioni di turisti che visitano il nostro territorio regionale”.

“La deliberazione approvata oggi – spiega il vice presidente e assessore al bilancio Gianluca Forcolin – autorizza la Regione ad aderire all’Accordo Quadro stipulato tra Consip S.p.a. e il raggruppamento costituito dalle imprese Almaviva S.p.A., Almawave S.r.l, Indra Italia S.p.A., Pwc Advisory S.p.A. finalizzato alla progettazione e realizzazione ex novo del portale. L’intervento si svolgerà nell’arco dei prossimi tre anni, dalla sottoscrizione del contratto, presumibilmente a febbraio 2018, a dicembre 2020 e avrà un costo per la Regione di complessivi 1 milione e 294 mila euro”.

“Si tratta di un investimento di grande importanza e utilità – conclude l’assessore alla cultura – in considerazione del fatto che la cultura rappresenta per il Veneto una risorsa irrinunciabile, uno strumento di sviluppo economico e un motore di innovazione, un volano di occupazione, innovazione e crescita sociale”.

Rispondi