Toscana casa di giotto“Insieme al museo”, a metà prezzo. Regione Toscana e Unicoop lanciano un nuovo progetto, con visite domenicali al prezzo di un biglietto intero al posto di due, per i soci della cooperativa, in 101 musei, piccoli e grandi collezioni e tesori da scoprire. A febbraio l’opportunità potrà essere colta negli spazi che aderiscono all’iniziativa delle province di Prato e Pistoia e della città metropolitana di Firenze. A marzo la possibilità riguarderà Arezzo, Pisa e Siena e ad aprile Grosseto, Livorno, Lucca e Massa Carrara. Oltre al biglietto dimezzato molti musei offriranno anche visite guidate, omaggi e sconti nei negozi interni. La vice presidente della Toscana ricorda come tutta la regione sia ricchissima di tesori d’arte disseminati in piccoli e grandi musei, che aspettano solo di essere visitati. L’elenco dei centouno che hanno aderito si può trovare on line sul sito della Regione, con tanto di informazioni sulle collezioni, orari e iniziative proposte.

Non è il primo progetto di Unicoop che vede la collaborazione della Regione. Tra i più recenti c’è la Carta Grande Cinema, che nelle sale che aderiscono (sono escluse le multisale) offre la possibilità di andare al cinema il giovedì e la domenica a prezzo ridotto; c’è il progetto “Under 30”, con spettacoli e concerti a prezzi vantaggiosi e ci sono i “Campus al museo”, per offrire a bambini e ragazzi divertimento e tanti spunti culturali nei periodi in cui non c’è scuola. C’è, andando più indietro nel tempo, anche il progetto Bibliocoop, che vedi oggi trentadue biblioteche attive negli spazi soci Coop che, in collaborazione con le biblioteche locali, organizzano varie attività ed offrono un servizio di prestito di libri.

Rispondi