Unione europea“Martedì 13 febbraio alle ore 10, a Roma, presso la Camera dei Deputati la Fondazione De Gasperi, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, presenta il progetto Unione Europea: Storia di un’amicizia, qualche contrasto e molte opportunità, una riflessione sull’Unione Europea a partire dalla sua nascita, vista come una storia di amicizia tra i Padri europei – Alcide De Gasperi, Konrad Adenauer e Robert Schuman ‐ per arrivare ad alcune considerazioni sui dubbi e le difficoltà attuali attraverso un incontro–dibattito con le scuole e il pubblico”. È quanto si legge in una nota. “L’incontro si terrà contestualmente con l’esposizione della mostra itinerante Unione Europea, storia di un’amicizia. Adenauer, De Gasperi e Schuman. Il progetto, che in Italia ha conosciuto già le tappe di Torino e Milano, mira a far conoscere le figure di De Gasperi, Adenauer e Schuman alle nuove generazioni europee, fornendo come chiave di lettura della nascita dell’Unione Europea il rapporto tra i tre statisti e proponendo spunti di riflessione su contesti e contenuti della storia comune europea. Un’inchiesta realizzata da Eurobarometro, infatti, ha evidenziato che il 31% dei cittadini europei non conosce nemmeno una delle istituzioni comunitarie. Molti, oltre a ignorare le motivazioni del processo di integrazione e le tappe storiche che lo caratterizzarono, avvertono il tema come un elemento lontano dalla loro vita quotidiana. Il progetto tende invece a far scoprire come l’Unione Europea rappresenti lo spazio politico all’interno del quale viviamo, capace di fornire risposte alle aspettative di pace e di benessere. L’incontro‐dibattito si terrà a Roma presso la Camera dei Deputati – Sala della Regina. Parteciperanno ai lavori: Maria Romana De Gasperi, Presidente onorario della Fondazione De Gasperi; Gian Maria GrosPietro, Presidente di Intesa Sanpaolo; Massimiliano Valente, professore presso l’Università Europea di Roma; Markus Krienke, professore presso la Facoltà di Teologia di Lugano e consulente scientifico della Konrad‐Adenauer‐Stiftung in Italia; Alessandra Venturini, professore presso l’Università degli Studi di Torino e professore al Migration Policy Center (MPC) dell’EIU di Firenze; Beda Romano, corrispondente da Bruxelles per il Sole 24 Ore. Modera il dibattito Paolo Magri, Vice Presidente Esecutivo dell’ISPI. Seguirà una visita guidata alla mostra Unione Europea, storia di un’amicizia. Adenauer, De Gasperi e Schuman”.

Rispondi