bandiera-europa ue

“Lasciatevi ispirare dall’Inno alla Gioia di Beethoven, simbolo dell’Unione europea, create la vostra versione, registratela e condividetela sui social”. È l’invito che Placido Domingo, presidente di Europa Nostra (la “voce” del patrimonio culturale in Ue), fa a tutti i cittadini europei lanciando la sfida #Ode2Joy in occasione dell’Anno europeo del patrimonio culturale. Si può eseguire la partitura originale o creare una versione personale dell’Inno alla Gioia, magari in uno dei tanti siti culturali in Europa: una piccola parrocchia, un teatro storico, un giardino o un museo della propria città. Step successivo: registrare la propria creazione e condividerla sui social, con l’hashtag #Ode2Joy, il 9 maggio, festa dell’Europa. La sfida, però, non si rivolge solo ad artisti professionisti, ma vuole coinvolgere chiunque (anche le scuole) con interpretazioni creative e fantasiose. Non potete cantare o suonare? E allora “danzate, recitate, scattate una foto, disegnate o create un cartone”, dice ancora Placido Domingo nel video di presentazione della sfida.

“Questa sfida cerca di realizzare una #Ode2Europe come progetto umanistico e culturale, basato su valori condivisi, sulla storia e sul patrimonio, per promuovere un approccio positivo e un maggiore coinvolgimento dei cittadini nei confronti dell’Europa – ha commentato Sneska Quaedvlieg-Mihailovic, segretario generale di Europa Nostra -. Siamo incoraggiati dalle risposte entusiastiche all’invito del nostro presidente Placido Domingo, e siamo fiduciosi che molte persone parteciperanno a questa sfida creativa”. A giugno, durante il Summit europeo del patrimonio culturale a Berlino, sarà presentata una selezione dei contributi più stimolanti e creativi.

Rispondi