cinematografia cinemaParte il 10 aprile, con una proiezione evento in oltre 30 città, l’edizione numero 19 di Cortometraggi che passione!, l’iniziativa della FICE – Federazione Italiana Cinema d’Essai nata con lo scopo di diffondere nelle sale cinematografiche un formato sempre più centrale nei festival e considerato fondamentale per sviluppare la tecnica e affinare lo sguardo autoriale. Sette i corti che da martedì 10 aprile saranno visibili nelle sale FICE in serate-evento o abbinati al film in programmazione, e che rappresentano un programma di sicuro interesse per generi, tematiche, freschezza e originalità: L’Avenir di Luigi Pane, Ego di Lorenza Indovina, Irregulars di Fabio Palmieri, La giornata di Pippo Mezzapesa, Sweetheart di Marco Spagnoli, Mostri di Adriano Giotti, Buffet di Santa De Santis e Alessandro D’Ambrosi.

In occasione del lancio della 19° edizione, alcuni degli autori e degli interpreti dei corti in programma saranno presenti nel corso della proiezione gratuita di domani. Al cinema Eden di Roma (sala 2, alle ore 20.30) ci saranno infatti Luigi Pane e Angelo Troiano, regista e produttore di L’Avenir; Lorenza Indovina, regista di Ego; Pippo Mezzapesa, regista di La giornata; Federico Rosati e Andrea Gori, attore e produttore di Mostri; Santa de Santis e Alessandro D’Ambrosi, registi di Buffet; Nicola Guaglianone, sceneggiatore di Sweetheart. A Milano, invece, presso il cinema Palestrina (alle ore 21.15) saranno ospiti Marco Spagnoli, regista di Sweetheart; Fabio Palmieri e Paola Pontelli, regista e produttrice di Irregulars; Francesco Lattarulo, produttore di L’Avenir.

L’iniziativa è realizzata con il contributo della Direzione Generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Info sul sito www.fice.it

Rispondi