La Domus Aurea di Roma “ha avuto un finanziamento importante di 13 mln dal Cipe. Ora si sta lavorando per fermare infiltrazioni, è una sfida straordinaria”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, rispondendo a una domanda nel corso della presentazione alla stampa del G7 della cultura che si terrà a Firenze il 30-31 marzo. Il numero uno del Mibact ha però sottolineato che “l’Art Bonus non è andato molto bene, spero che le grandi aziende private si sveglino”. L’Art Bonus è lo strumento messo in campo dal ministero per sostenere il patrimonio culturale e rilanciare il settore turistico. Con il nuovo Art Bonus è infatti detraibile il 65% delle donazioni che le singole persone e le imprese faranno in favore di musei, siti archeologici, archivi, biblioteche, teatri e fondazioni lirico sinfoniche.

 

Articoli correlati