ROMA : GUIDA TURISTICA
FOTO DI © FABIO FIORANI/SINTESI

Il 3 aprile a Milano, ConfGuide terrà un Convegno nell’ambito di BIT 2017, con la partecipazione, tra gli altri, del Sottosegretario Mibact Dorina Bianchi, della Coordinatrice di Confcommercio Professioni, Annarita Fioroni, del Presidente di Confturismo Luca Patanè, della Presidente di Confguide, Paola Migliosi, di Aldo Cursano, Vice Presidente Vicario Fipe e di Valeria Gerli, Vice Presidente Vicario ConfGuide. La figura professionale della guida turistica è oggetto dal 2013 di una vera e propria “rivoluzione” normativa, che, ampliando da un lato il territorio di esercizio della professione, introduce dall’altro il principio di abilitazione specifica (per i siti di particolare interesse storico artistico e archeologico). Mentre l’iter normativo fa il suo corso (lungo e tortuoso), Confguide è certa che quella della “specializzazione” sia la strada giusta da percorrere per le guide del futuro. Una seria riflessione sulla figura della guida ed il suo ruolo, ha portato Confguide a vedere oltre le vecchie logiche territoriali (di esercizio della professione) e ad aprirsi verso le nuove conoscenze e competenze che una guida moderna deve acquisire per meglio rispondere alle mutate richieste dei visitatori.  Tutti i principali attori e operatori del turismo e della cultura riconoscono il ruolo fondamentale delle guide turistiche nella  valorizzazione e nella promozione non solo del patrimonio materiale del paese, ma anche di quello immateriale, fatto di tradizioni e specificità. L’enogastronomia, ad esempio, che è uno dei motori indiscussi del turismo in Italia, non può oggi non entrare a far parte del repertorio di conoscenze che una guida aggiornata e pronta alle sfide deve avere: insieme a Fipe, Confguide ha avviato dei corsi di approfondimento sul tema riservati alle guide turistiche e declinati regione per regione. A febbraio si è conclusa la prima edizione del corso, tenutasi a Milano, di cui nel convegno sarà data testimonianza. Per tutta la giornata del 3 aprile sarà inoltre disponibile presso lo stand Confturismo Padiglione 4 stands A37-A41, B36-B42  uno “sportello di ascolto guide” presieduto da Paola Balestra,  Vice Presidente di ConfGuide e Presidente di ConfGuide Bologna, per rispondere a tutte le domande, dubbi, consigli dei quali necessitino le guide turistiche, sia socie sia non socie di Confguide, su ogni aspetto della professione.

Comments are closed.