“Nel decreto legge fiscale è stata riconosciuta e sancita la realizzazione della ciclovia della Magna Graecia. La Calabria è l’asse centrale del percorso che si snoda lungo oltre mille km da Lagonegro, in Basilicata, fino a Pachino, in Sicilia. Quella della Magna Graecia è una delle 5 direttrici che costituiranno il sistema nazionale delle ciclovie turistiche”. Lo ha dichiarato Enza Bruno Bossio (Pd). “L’inserimento di tale opera strategica nel decreto legge è il riconoscimento dell’impegno che abbiamo profuso come parlamentari PD nella Commissione trasporti della Camera dei Deputati oltre che il recepimento della proposta che sui tavoli istituzionali ha formulato la Giunta regionale della Calabria. Ora si potrà passare alla fase attuativa attraverso la firma del protocollo d’intesa tra il governo e le regioni interessate che disporrà l’autorizzazione a procedere alla progettazione ed alla realizzazione dell’infrastruttura. La ciclovia della Magna Graecia sarà un vero e proprio volano di sviluppo. Il percorso sarà un moderno fattore di attrazione turistica e faciliterà la promozione di uno sviluppo integrato che valorizzerà le identità, il patrimonio storico-artistico- paesaggistico e le risorse territoriali delle aree interessate”.

 

Manovra, si amplia la rete di ciclovie turistiche che avranno diritto a fondi nel 2017 e nel 2018

Manovra correttiva, tagli per oltre 12 mln al Mibact: ora la palla passa al Parlamento

One Comment

  1. Pingback: Calabria, Oliverio: realizzeremo la più grande ciclovia d'Europa - AgCult

Rispondi