La Direzione Generale del Turismo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo comunica che sono disponibili sul sito MiBACT i nuovi Tax Credit 2017 riqualificazione e digitalizzazione, voluti dal Ministro Dario Franceschini e introdotti con il decreto Art Bonus per favorire gli investimenti per l’ammodernamento e l’innovazione del settore. Sono 2084 le imprese ammesse al credito d’imposta del 30% per le spese effettuate per mobilio e ristrutturazioni nell’anno 2016 da imprese ricettive, per un totale di 50 milioni di euro riconosciuti, mentre per il tax credit digitalizzazione sono stati riconosciuti circa 8,5 milioni di euro a 2504 realtà ammesse alla deducibilità del 30% delle spese sostenute dalle imprese del comparto per la realizzazione di servizi on line per la promozione e la commercializzazione dell’offerta turistica di imprese ricettive, agenzie di viaggi e tour operator. Le due agevolazioni fiscali, pertanto, hanno attivato investimenti per oltre 180 milioni di euro consentendo l’ammodernamento di strutture e modalità di promozione turistica. Le graduatorie sono visibili al seguente link: http://www.beniculturali.it/mibac/opencms/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/Ministero/Avvisi/index.html. Il riconoscimento dei crediti avviene seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle domande, a prescindere dalla natura della richiesta, salvo verifica dei requisiti soggettivi, oggettivi e formali delle medesime domande.

Tags:

One Comment

  1. Pingback: Turismo, Bianchi (Mibact): tax credit strutturale con prossima legge stabilità - AgCult

Rispondi