“Il furto avvenuto oggi alla mostra Pompei e i greci è un fatto grave su cui è necessario far luce quanto prima. Confido nell’azione del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale che ha fatto sempre un ottimo lavoro e rappresenta un’eccellenza e un punto di riferimento a livello internazionale”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare.

E aggiunge: “L’episodio ci indigna tutti. Il furto dei beni culturali oltre a essere un danno per la collettività è un vero e proprio furto di identità e di storia. Il Parlamento ha appena concluso l’indagine conoscitiva sul disegno di legge delega, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso dicembre, per la riforma della disciplina sanzionatoria in materia di reati contro il patrimonio culturale e a breve si insedierà il comitato ristretto per predisporre il testo base”.

One Comment

  1. Pingback: Pompei, nuovi scavi e ricerche nel Parco archeologico - AgCult

Rispondi