“La forte crescita di pubblico e di incassi – dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini – corona una stagione importante dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa, che ha intrapreso con decisione la via del risanamento economico riuscendo al contempo a proporre spettacoli di grande interesse e attrattiva. Ora il mio augurio va alle prossime rappresentazioni che vedranno impegnato l’INDA alle Terme di Baia, al Teatro Grande di Pompei, al Teatro Greco di Taormina e all’Arena di Verona”.

Articoli correlati:

Teatro, per Inda ricavi in aumento e debito con banche azzerato. Franceschini: modello esemplare

One Comment

  1. Pingback: Senato, via libera da comm. Cultura a nomina di Pinelli e Rubino in cda Fondazione Inda - AgCult

Rispondi