Venerdì l’avvio ufficiale del “Tanka Forum 2017”, il progetto patrocinato dalla Regione Sardegna dedicato alla sostenibilità come strategia per valorizzare le eccellenze “Made in Sardinia” organizzato da Valtur e Fondazione UniVerde in collaborazione con la Fondazione Campagna Amica e Coldiretti Sardegna.

Il primo, del ciclo di sei incontri, sarà sulle aree protette della Sardegna, eccellenze naturali e scrigno di biodiversità. Un’opportunità di rilancio del turismo sostenibile e dell’ecoturismo. Interverranno: Gianluca Dessì (Sindaco di Villasimius), Elena David (Amministratore Delegato Valtur), Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione UniVerde e già Ministro dell’Ambiente), Fabrizio Atzori (Direttore dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara), Massimo Zedda (Sindaco di Cagliari e Vice Presidente del Parco regionale Molentargius-Saline).

In occasione dell’incontro si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “Obiettivo Terra – Sardegna” con decine di immagini dei Parchi Nazionali, Regionali e delle Aree Marine Protette dell’isola, selezionate tra quelle candidate in occasione delle varie edizioni dell’omonimo concorso fotografico “Obiettivo Terra”, organizzato ogni anno dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana per celebrare la Giornata Mondiale della Terra, e un focus composto dalle immagini messe a disposizione dall’Area Marina Protetta di Capo Carbonara.

Articoli correlati:

Sardegna 360°: la sostenibilità come strategia di promozione dell’Isola

Rispondi