Questa mattina il Segretario generale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Antonella Recchia, si è recata all’Aquila dove ha tenuto una riunione – nella sede del Segretariato regionale – con i Soprintendenti dell’Aquila e dell’Abruzzo e il Segretario regionale, come primo atto della verifica interna voluta dal Ministro Franceschini sui fatti e sulle procedure oggetto dell’indagine. Il personale del Segretariato, che pure è stato incontrato e ascoltato, è stato esortato a continuare nello svolgimento della gravosa attività post-sismica, nel pieno rispetto delle leggi e del pubblico interesse.

A margine, lo stesso Segretario generale ha incontrato, in sequenza, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dell’Aquila, Michele Renzo, il Prefetto della Provincia dell’Aquila, Giuseppe Linardi e il Sindaco di L’Aquila, Pierluigi Biondi.

Tali momenti, improntati a massima cordialità e cortesia istituzionale, hanno costituito un’importante occasione per illustrare la policy del MiBACT al riguardo e per ribadire la totale disponibilità a offrire incondizionata collaborazione nell’inchiesta in corso.

Articoli correlati:

Terremoto L’Aquila, sindaco Biondi: Le risate? Disgustose

Sisma L’Aquila: Mibact avvia indagine ispettiva

Terremoto, Biondi (sindaco L’Aquila): “Risorse? Putin ha onorato impegni, Obama no”

Rispondi