Camera FacciataLa settimana della Cultura alla Camera vedrà l’esame delle proposte di legge sulle rievocazioni storiche e sull’istituzione del Premio Tatarella. Giovedì in commissione Cultura interverrà un esponente del Mibact per rispondere a un’interrogazione in merito alla presenza di insetti nella Reggia di Caserta. L’aula questa settimana non affronterà temi “culturali”.

Martedì

In commissione Attività produttive torna la proposta di legge, primo firmatario Fanucci, che prevede “Modifiche alla legge 24 ottobre 2000, n. 323, concernente la disciplina del settore termale, e istituzione della Giornata nazionale delle terme d’Italia”. In corso d’esame le circa 90 proposte emendative presentate a fine giugno.

Mercoledì

La commissione Affari costituzionali si riunisce per l’esame, in sede consultiva, della proposta di legge che prevede l’istituzione della Fondazione del Museo nazionale di psichiatria del San Lazzaro di Reggio Emilia.

Rievocazioni storiche

In commissione Cultura torna la proposta di legge “Disposizioni per la promozione, il sostegno e la valorizzazione delle manifestazioni dei cortei in costume, delle rievocazioni e dei giochi storici”

Nel corso della seduta del 19 luglio è stato ridotto, con un emendamento della relatrice, il Fondo per le rievocazioni storiche che passa da cinque milioni di euro l’anno a due milioni a decorrere dal 2018. Marcia indietro poi sugli emendamenti a firma Marco Donati del Pd (ritirati dopo aver ricevuto ieri l’ok della relatrice Caterina Pes) che limitavano a Onlus e Associazioni di promozione sociale (Aps) l’iscrizione all’Albo nazionale delle associazioni di rievocazione storica. Gli altri emendamenti presentati (1.1, 1.3, 2.2 Donati; 2.7 Vezzali) hanno ricevuto il parere positivo del governo rappresentato in commissione dal sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni e sono stati approvati. L’emendamento della relatrice è stato momentaneamente accantonato in attesa di eventuali subemendamenti da parte dei commissari.

La VII commissione riprende poi l’esame, rinviato nella seduta del 18 luglio, della proposta di legge Distaso sull’istituzione di un premio dedicato a Giuseppe Tatarella.

A seguire si terrà l’indagine conoscitiva sulla bigliettazione degli spettacoli dal vivo.

Giovedì

Interrogazione Fantinati (M5S) sulla presenza di insetti nella Reggia di Caserta

In commissione Cultura è prevista l’interrogazione al Mibact di Mattia Fantinati (M5S) sulla presenza di insetti nel complesso della Reggia di Caserta. Il deputato pentastellato nella sua interrogazione manifesta “sconcerto e perplessità” per la conduzione della gestione della Reggia, “esempio paradigmatico di scarsa tutela e di mancata valorizzazione di un complesso proclamato, nel ’97, patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Il degrado documentato dai mezzi d’informazione restituisce un’immagine della Reggia di Caserta che mortifica l’Italia e il suo inimitabile patrimonio artistico e sottolinea l’urgenza di porre in essere interventi tempestivi per il rilancio culturale, turistico ed economico del sito monumentale”. Per questo, Fantinati chiede al Collegio Romano “quali iniziative s’intendano intraprendere per la tutela e la salvaguardia del complesso vanvitelliano, cancellando così ogni segno di incuria ed abbandono”.

In commissione Bilancio prosegue l’esame del ddl “Revisione e riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico-ricreativo”.

Nel corso della seduta del 20 luglio la deputata Deborah Bergamini (Fi-Pdl) ha evidenziato come “l’organizzazione del prosieguo dei lavori sul provvedimento debba necessariamente tenere conto delle dimissioni rassegnate dal Ministro per gli Affari Regionali, Enrico Costa, presentatore del disegno di legge in esame”. Al riguardo “reputa imprescindibile una riflessione responsabile da parte del Governo circa la necessità di ritirare il disegno di legge, alla luce della questione politica posta dalla decisione del Ministro il quale, dimettendosi, si è esplicitamente dissociato dall’attività di Governo”.

Articoli correlati:

Rievocazioni storiche, ridotto in Commissione il Fondo: passa da 5 a 2 mln l’anno

Rispondi