Fontana di Trevi turistiSviluppare e realizzare azioni unitarie per migliorare sostenibilità, competitività e accoglienza del turismo nelle grandi destinazioni italiane. Favorire e sviluppare politiche e buone pratiche di turismo sostenibile. Favorire lo scambio di esperienze, informazioni e dati relativi al turismo. La Giunta capitolina ha approvato lo schema del nuovo Protocollo di Intesa del network delle Grandi destinazioni italiane per il turismo sostenibile, un “patto” per azioni virtuose che include le principali mete turistiche italiane. Insieme a Roma, le altre città che sottoscriveranno il rinnovo dell’accordo sono Firenze, Milano, Napoli, Venezia, mete che insieme accolgono quasi i due terzi del turismo in Italia.

La prima firma del protocollo per il turismo sostenibile è stata posta nel 2013. La realizzazione del network ha segnato una importante tappa per lo sviluppo di una rete più vasta, destinata a coinvolgere altre destinazioni impegnate per un turismo sostenibile, sia italiane, che europee ed extraeuropee ed in tal senso le città aderenti hanno costituito un punto di riferimento importante anche per altre possibili destinazioni.

Nel corso di quest’anno gli assessorati al Turismo delle amministrazioni coinvolte si sono incontrati a Roma per approvare il rinnovo del protocollo di intesa e condividere i contenuti per la prosecuzione delle attività intraprese. Tra gli obiettivi la candidatura del network a caso pilota da inserire nel piano Strategico del Turismo 2017-2022 del Mibact. Le Amministrazioni potranno così mettere in atto azioni congiunte funzionali alla promozione di forme di sviluppo turistico compatibile con una migliore tutela e sostenibilità dei beni storici artistici, architettonici, archeologici e dei beni paesaggistici.

“Sono orgoglioso che Roma si sia fatta portavoce in queste settimane della necessità di proseguire l’importante lavoro d’intesa con le altre città d’arte nato nel 2013. Era necessario dare nuovo impulso a questi obiettivi ambiziosi, oggi ancora più attuali. Tutte le amministrazioni coinvolte stanno lavorando in maniera congiunta per dare un nuovo e forte indirizzo alle buone pratiche in tema di turismo sostenibile, a iniziare dalla difesa del nostro patrimonio”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Adriano Meloni.

Articoli correlati:

Roma, assessore Meloni: decoro monumenti e area archeologica va preservato

Tags:

Rispondi