“Il dl Sud approvato oggi in via definitiva sarà uno strumento importante e un valido supporto al rilancio del Mezzogiorno. Rientra nel piano del Governo per la rinascita del Meridione e si inscrive, inoltre, in un quadro positivo come è stato tracciato dall’ultimo rapporto Svimez. All’interno del decreto ci sono una serie di norme che costituiscono un sostegno concreto all’economia del Mezzogiorno: dalle agevolazioni all’imprenditoria giovanile alle zone economiche speciali, dalla proroga per beneficiare dell’iperammortamento alle misure per l’occupazione”. Così Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare.

E aggiunge: “Nel provvedimento la misura Resto al Sud è stata estesa al turismo, un settore strategico per far ripartire il Mezzogiorno e stimolare anche l’occupazione giovanile. Nonostante la crisi le nuove attivazioni di contratti di lavoro sono avvenute nella maggior parte dei casi nel turismo. Infatti, nel 2016 le attivazioni al Sud di contratti nel settore hanno rappresentato il 18% del totale, il dato più alto rispetto agli altri settori industriali e dei servizi”.

Articoli correlati:

Camera, via libera a Dl Sud: da Matera a Gramsci, le misure per la cultura / SCHEDA

Dl Sud, Bianchi (Mibact): estensione norme a turismo aiuto concreto ai giovani

Rispondi