Nell’ambito del Corredor Productivo Turìstico Cultural Italia Argentina – CPTCIA, l’Agenzia di Coordinamento Territoriale Italia Argentina proporrà il prossimo 8 settembre alle ore 20 sul palco del Teatro di Villa Torlonia uno spettacolo musicale con artisti italiani e argentini “teso – si legge in una nota di Zetema – a favorire uno scambio culturale tra i due paesi”.

SERATA CON ARTISTI ITALIANI E ARGENTINI

“La manifestazione, condotta dalla giornalista Antonietta Di Vizia – prosegue la nota – favorirà lo sviluppo di un ponte culturale tra Italia e Argentina con lo scopo di promuovere un’integrazione tra i popoli e diffondere, attraverso le tradizioni musicali, il forte legame che ancora unisce le comunità argentine a quelle italiane. Durante la serata di tango, ballo e canto italo-argentino si alterneranno sul palco il Tony Martin Ballet, Tiziana Rivale, Maurizio Nazzaro e il Trio Camilla Noci. Si avrà inoltre l’occasione di assistere alla premiazione della vincitrice del II° Festival della Musica Italiana della città di La Plata Maite Uriztondo e la presentazione della prossima edizione del Festival prevista per il mese di novembre a La Plata. L’artista si esibirà per il pubblico del Teatro di Villa Torlonia interpretando la canzone vincitrice. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Dipartimento Attività Culturali – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con l’Agenzia di Coordinamento Territoriale Italia Argentina. Coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura”.

LA MUSICA DI ANNA BULKINA

Altro appuntamento anche domenica 10 settembre. Alle ore 11, presso il Teatro di Villa Torlonia, l’AIMA – Accademia Italiana Musica Arte presenterà al pubblico la giovane promessa del concertismo internazionale Anna Bulkina che si esibirà con un programma di musiche di F.J. Haydn, L.V. Beethoven e S.V. Rachmaninov.
“Dopo essersi laureata nel 2008 in Russia presso il Conservatorio Sergei Rachmaninoff con il Prof. Rimma Skorokhodova – si legge ancora nella nota – la pianista russa ha proseguito i suoi studi negli Stati Uniti presso la Texas Christian University grazie alla borsa di studio Lili Kraus. Arriverà sul palco del Teatro di Villa Torlonia dopo aver vinto prestigiosi concorsi internazionali negli Stati Uniti quali il MTNA Piano Connection in Georgia, il Wideman International Piano Competition in Louisiana e la 50° edizione di Annual Sorantin International Competition in Texas. Nel 2010 ha ottenuto inoltre il secondo premio all’International Piano Competition Valsesia Musica (Varallo, Italia) e al China International Piano Competition (Xiamen, Cina) mentre nel 2011 si è aggiudicata il primo premio al Concours International de Piano Virtuoses du future in Switzerland (Crans Montana, Svizzera) e il secondo premio al Ferruccio Busoni International Piano Competition (Bolzano, Italia), che le ha conferito un riconoscimento internazionale come pianista concertistica di grande livello. L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Dipartimento Attività Culturali – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con AIMA Accademia Italiana Musica Arte. Coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura”.

Rispondi