arena campovoloIl Ministro Franceschini “verifichi il valore artistico e culturale dell’arena eventi Campovolo, rendendo noti eventuali pareri della Soprintendenza competente”. Lo chiedono, con un’interrogazione, alcuni senatori del Movimento 5 Stelle, dopo aver segnalato che “tra i progetti risultanti nella graduatoria delle domande finanziate”, con l’obiettivo di “valorizzazione delle risorse artistiche, culturali e ambientali”, vi è quello denominato “Arena Eventi Campovolo”, presentato da Aeroporto Reggio Emilia SpA, il quale avrebbe ottenuto un finanziamento di 1,7 milioni di euro.

“Al bando – spiegano i senatori 5 stelle – hanno partecipato numerosi progetti di valorizzazione e recupero di monumenti importanti e di valore storico e artistico tra cui palazzo Farnese di Piacenza e le antiche mura di Ferrara, ma tra i finanziamenti più cospicui compare quello concesso all’arena, che avrebbe ottenuto il 33 per cento dei 4,9 milioni di euro di spesa ammessi, come riporta un articolo de “Il Resto del Carlino” del 3 settembre 2017, dal titolo “M5S: ‘la Regione favorisce i soliti’. Lega: ‘E l’anfiteatro romano?'”.

Conseguentemente, come si apprende nell’articolo, non hanno ottenuto alcun finanziamento i progetti per gli interventi sul patrimonio terremotato di Mirandola, sul vulcano di Tredozio o sui castelli di Bianello e Torrechiara. Attualmente – affermano – sembrerebbe che il finanziamento deliberato per l’arena eventi Campovolo non sia stato ancora elargito per la presenza di alcuni dubbi sulla natura e sull’identità del soggetto giuridico beneficiario”. Pertato, “considerato inoltre che, a giudizio degli interroganti, a prescindere da ogni valutazione sui possibili interessi economici dei soggetti coinvolti nell’operazione, appare inspiegabile la scelta di far rientrare l’arena tra i beni artistico-culturali al pari di altri beni di comprovato valore culturale finanziati con importi inferiori o perfino esclusi” chiedono “se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza dei fatti esposti e quali iniziative intenda adottare affinché venga verificato il valore artistico e culturale dell’arena eventi Campovolo, rendendo noti eventuali pareri della Soprintendenza competente”.

Rispondi