“L’inaugurazione della borsa per il turismo religioso invita a riflettere sulla ricchezza e la trasversalità dell’offerta turistica del Sud e della Calabria. Questa terra è intessuta di testimonianze di fede e cultura”. Lo ha detto il Sottosegretario al Turismo Dorina Bianchi, in occasione dell’inaugurazione di Aurea 2017, la borsa del turismo religioso che si è aperta a Paola, in provincia di Cosenza, presso il Santuario di San Francesco. “Aurea2017 è un progetto che intreccia arte e religione, spiritualità e natura, per creare opportunità per il turismo e per la nostra economia. Lo dimostrano i 60 buyer arrivati da tutta Europa, che sono venuti qui attratti dall’offerta della Calabria e di tutto il territorio del Sud”, conclude il Sottosegretario.

ARTICOLI CORRELATI:

Dalla Campania oltre 1 mln di euro per i santuari: “Valorizziamo il turismo religioso”

Turismo, Bianchi (Mibact): religioso ha grandi potenzialità, anche in Italia un Cammino come Santiago

Rispondi