Franceschini stati fotografiaIl ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, e il ministro della cultura e della comunicazione della Repubblica di Francia, Françoise Nyssen, nell’ambito del vertice bilaterale Italo-Francese guidato dai Presidenti Gentiloni e Macron, hanno approvato delle linee di azione  che impegnano i due Paesi a una piena collaborazione nella protezione internazionale del patrimonio culturale a rischio. “Anche la Francia, dopo la Germania, accoglie in modo favorevole la proposta italiana di prevedere una componente culturale all’interno della politica di difesa comune europea. La richiesta alla Commissione da parte dei governi di tre grandi Paesi europei – ha dichiarato il ministro Franceschini – è un grande passo avanti verso l’istituzione di una struttura permanente per la tutela del patrimonio culturale in zone di crisi. Agli uomini del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale e ai caschi blu per la cultura italiani formati nell’ambito del programma Unite4Heritage dell’Unesco si potranno affiancare ora anche elementi provenienti da una rete francese di esperti nella difesa del patrimonio culturale. Un risultato importante per l’Italia, che a partire dalla Dichiarazione di Milano del 2015 e dal G7 Cultura di Firenze si è spesa con successo in ogni ambito per la difesa del patrimonio culturale mondiale”.

ARTICOLI CORRELATI:

Caschi blu cultura, Italia protagonista nella protezione del patrimonio storico-artistico

Ischia, arrivano i “Caschi Blu della Cultura”: messi in sicurezza i beni culturali mobili

Francia-Italia, Franceschini: due potenze culturali, ci aspettano grandi battaglie

Fotografia, Franceschini: vogliamo struttura come in Francia che metta a sistema quello che c’è già e le novità

One Comment

  1. Pingback: Italia-Francia, Franceschini: insieme per un bonus cultura europeo - AgCult

Rispondi