Chiarire secondo quali indirizzi e priorità saranno utilizzati i fondi del piano strategico “Grandi progetti beni culturali” – proposto dal Mibact – destinati al restauro ed alla valorizzazione del parco storico del Castello di Miramare di Trieste. Lo chiedono i deputati Aris Prodani (Misto) e Walter Rizzetto (Fdi) in un’interrogazione indirizzata al ministero dei Beni culturali. Il piano, che prevede investimenti per 65 milioni di euro per il restauro e la valorizzazione di musei e aree archeologiche, biblioteche, poli museali e attrattori culturali destina 4 milioni di euro al restauro ed alla valorizzazione del parco del comprensorio del castello di Miramare.

Prodani e Rizzetto chiedono inoltre “se e quali studi e proposte sul recupero del parco già realizzati verranno utilizzati per la progettazione e per la successiva manutenzione ordinaria e se saranno coinvolte, ed in quali modalità, le professionalità competenti in materia di parchi storici” e se il Mibact “sia a conoscenza degli esiti dei lavori previsti per il parco con l’accordo di programma del 2012”.

One Comment

  1. Pingback: Trieste, Prodani (Misto) e Rizzetto (FdI): Castello di Miramare sotto organico - AgCult

Rispondi