Assumere iniziative a sostegno dell’intera filiera creativa e culturale, promuovendo e preservando il diritto d’autore. Lo chiedono i deputati Aris Prodani (Misto) e Walter Rizzetto (Fdi) in un’interrogazione indirizzata al ministero dei Beni culturali. Il 14 settembre 2016 – ricordano – la Commissione europea ha presentato ufficialmente al Parlamento europeo la nuova “direttiva sul copyright” che “include dei piani per una nuova tassa sui link, ossia la concessione di nuovi ampi poteri per la pubblicazione di frammenti di testo utilizzati in collegamenti ipertestuali che dovranno essere pagati agli editori”.

“Il cosiddetto pacchetto Copyright si compone di una Direttiva sul Copyright, e infine di un regolamento, che fa direttamente riferimento alla Direttiva SatCab”. La direttiva SatCab 93/83/EEC “facilita la ritrasmissione via satellite e via cavo di programmi radiotelevisivi da altri Paesi Membri. Grazie alla Direttiva, oggi un gran numero di canali Tv sono disponibili in Paesi diversi da quello di origine, col risultato di rafforzare la diversità culturale. Tra le iniziative del Mercato Unico Digitale, la revisione della Direttiva SatCab si pone l’obiettivo di verificare la necessità di ampliarne il campo di applicazione, estendendolo alle trasmissioni online dei broadcaster, e di adottare ulteriori misure per migliorare l’accesso transfrontaliero ai servizi delle emittenti radiotelevisive in Europa”.

Secondo un comunicato congiunto di 100 autori – Anica “se questa proposta venisse adottata un’emittente licenziataria dei diritti di utilizzazione televisiva di un’opera audiovisiva per il territorio di uno Stato membro potrebbe liberamente mettere a disposizione del pubblico tale opera on-line in tutti i paesi dell’Ue”. Per queste ragioni, Prodani e Rizzetto chiedono inoltre al Mibact “quali iniziative intenda assumere per garantire il fondamento della creatività, nel contesto della riforma promossa dalla Commissione europea, in particolare sostenendo il principio della territorialità del diritto d’autore”.

Rispondi