“Siamo un paese che deve essere molto orgoglioso di avere la tutela paesaggio come principio presente nella Costituzione, dobbiamo essere orgogliosi del lavoro fatto negli anni scorsi per la tutela del paesaggio”. Lo ha detto il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, a margine degli Stati generali del paesaggio. “Ora bisogna smettere di consumare il suolo, dobbiamo difendere il nostro paesaggio, che ha un grande valore culturale ma anche economico”. La bellezza italiana, ha quindi ribadito, “ha un grande valore economico”.

ARTICOLI CORRELATI:

Stati generali del Paesaggio, il programma: 40 relatori suddivisi in cinque sessioni tematiche

Racconto, memoria, futuro: da mercoledì Palazzo Altemps ospita gli Stati generali del Paesaggio

One Comment

  1. Pingback: Paesaggio, Borletti Buitoni: cittadini hanno diritto di chiedere la sua tutela - AgCult

Rispondi