mibact collegio romanoProrogare il contratto di 60 esperti per il patrimonio culturale assunti in seguito al bando indetto dal ministero dei Beni culturali nel dicembre 2015. E’ quanto chiede al Mibact il senatore Pietro Liuzzi (Gal), ricordando che “molti dirigenti, che si sono trovati a lavorare con queste nuove risorse, hanno dichiarato la loro piena soddisfazione per la capacità e le competenze riscontrate, ed hanno inviato numerose lettere al ministero per chiedere una proroga del contratto che aveva una durata di 9 mesi. La proroga è stata purtroppo rigettata”

Per queste ragioni Liuzzi chiede se il ministro – considerata la professionalità e l’esperienza maturata – “intenda assumere iniziative per prorogare i contratti a tempo determinato (9 mesi)” e se non ritiene inoltre “che un rinnovo di contratto sia la soluzione migliore per la pubblica amministrazione e per il Ministero che ha da sempre, come fine ultimo, la tutela e la valorizzazione del nostro patrimonio”.

Rispondi