Camera dei deputati - palazzo Montecitorio - manovra culturaParere favorevole dalla Commissione Bilancio della Camera sul testo del provvedimento che prevede Disposizioni per la celebrazione dei centocinquanta anni dalla morte di Gioachino Rossini. Il testo, già approvato al Senato è all’esame della Commissione Cultura di Montecitorio. Nel corso della sua introduzione, il relatore in V Commissione Ernesto Preziosi (Pd) ha evidenziato che “alla copertura dell’onere derivante dalla concessione del contributo straordinario, pari a 680 mila euro per l’anno 2018 e a 20 mila euro per l’anno 2019, previsto dall’articolo 4, si provvede mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 1, comma 354, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, relativa al funzionamento degli Istituti afferenti al settore museale”.

Preziosi ha quindi segnalato che “il piano gestionale n. 7 del capitolo 5650 dello stato di previsione del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo”, sul quale sono allocate le risorse, “nella legge di bilancio 2017 reca stanziamenti in termini di competenza e di cassa pari a 9,915 milioni di euro per l’anno 2018 e a 10,075 milioni di euro per l’anno 2019, mentre, nel disegno di Legge di Bilancio, tali stanziamenti ammontano rispettivamente a 13,3 e a 13,2 milioni di euro”. Il Governo, rappresentato dal viceministro Luigi Casero, ha confermato che “la riduzione, prevista dal presente provvedimento, dell’autorizzazione di spesa relativa al funzionamento degli Istituti afferenti al settore museale non pregiudica la realizzazione degli interventi previsti a legislazione vigente”.

One Comment

  1. Pingback: Camera, da comm. Cultura mandato a Manzi (Pd) a riferire in Aula su Ddl Rossini - AgCult

Rispondi