harry-potter-orchestra-italianaL’Orchestra Italiana del Cinema torna in Italia per presentare in esclusiva e in prima nazionale assoluta Harry Potter e la Camera dei Segreti in concerto, il secondo capitolo della celebre saga creata esattamente 20 anni fa da J.K. Rowlings. Si tratta della seconda avventura della serie dei cine-concerti iniziata nel giugno del 2016 creata da CineConcerts in collaborazione con Warner Bros Consumer Products che ha in programma, entro la fine del 2018, centinaia di spettacoli in più di 35 paesi in tutto il mondo. Dopo il fortunato tour che in Cina ha registrato il sold out dei cine-concerti di Harry Potter nei teatri di Shanghai, Jiangyin, Wuxi e Nanjing, esattamente come accadde un anno fa a Roma con “Harry Potter e la Pietra Filosofale in concerto”, ora l’emozione si riaccenderà, prima all’Auditorium della Conciliazione di Roma (1-2-3 dicembre) e a seguire al Teatro degli Arcimboldi di Milano (27-28 dicembre). La formazione di ottanta elementi rispettivamente diretta da Justin Freer e da Christian Schumann eseguirà l’indimenticabile colonna sonora di John Williams in sincrono con le immagini del film in alta definizione proiettate su uno schermo di oltre 12 metri.

IL NUOVO EPISODIO

In questo episodio della serie cinematografica, le macchine si muovono, gli alberi combattono e un misterioso elfo domestico avvisa Harry di ciò che sta succedendo quest’anno nel mondo della magia: a Hogwarts qualcuno ha messo in atto un complotto che potrebbe costargli la vita e le sue stesse inquietanti doti di stregoneria conducono perfino i suoi amici a dubitare di lui. È un anno di avventura e di pericolo e la scrittura sanguinosa su un muro annuncia: “La Camera dei Segreti è stata aperta”: salvare Hogwarts richiederà tutte le abilità e il coraggio di Harry, Ron e Hermione…

Guadagnandosi una nomination ai Grammy per la partitura proprio con questo film, l’incredibile musica composta da John Williams è diventata un classico istantaneo, coniugando motivi belli e affascinanti alle suggestive immagini della pellicola e continuando ad accompagnare le avventure di Harry Potter nel suo magico viaggio. L’unione di immagini e musica attraverso l’interpretazione dal vivo di un’intera orchestra rappresenta così la perfetta simbiosi per addentrarsi nell’universo hogwarthiano.

CINECONCERTS

CineConcerts è una delle maggiori società produttrici di esperienze musicali dal vivo accompagnate da mezzi visivi. Fondata dal produttore e direttore d’orchestra Justin Freer e dal produttore e scrittore Brady Beaubien, CineConcerts ha intrattenuto milioni di spettatori in tutto il mondo grazie a presentazioni musicali che ridefiniscono l’evoluzione delle esperienze dal vivo. Alcune delle recenti esperienze di musica dal vivo includono Il gladiatore, Il padrino, La vita è meravigliosa, DreamWorks Animation In Concert, Star Trek: The Ultimate Voyage 50th Anniversary Concert Tour e Colazione da Tiffany.

Justin Freer, che ha già al suo attivo con questo tour decine e decine di concerti in tutto il mondo, ha dichiarato: “La serie di film di Harry Potter continua ad essere un fenomeno culturale che ha dato vita a milioni di fan in tutto il pianeta ed è con grande piacere che abbiamo pensato di offrire per la prima volta uno spettacolo unico che vede interpretare le musiche integrali dal vivo da una grande orchestra sinfonica, il tutto mentre il film viene proiettato contemporaneamente sul grande schermo: un evento indimenticabile e unico nel suo genere”. Brady Beaubien ha aggiunto: “Harry Potter è sinonimo di eccitazione in tutto il mondo e speriamo che, presentando questa incredibile musica con il film completo, il pubblico potrà gioire nel ritornare in questo mondo magico insieme ai tanti personaggi meravigliosi che lo abitano”.

L’evento, presentato da Marco Patrignani e Forum Music Village, gode del sostegno del MIBACT, del patrocino, dell’Ambasciata Britannica in Italia, del Consolato Generale Britannico e del Department for International Trade e della collaborazione di Mini Roma e Rds.

L’ORCHESTRA

L’Orchestra Italiana del Cinema (O.I.C.) è il primo ensemble sinfonico italiano ad essersi dedicato esclusivamente all’interpretazione di colonne sonore. L’Orchestra è nata nell’ambito del Forum Music Village, lo storico studio di registrazione fondato alla fine degli anni Sessanta da quattro pietre miliari della musica da film: Ennio Morricone, Piero Piccioni, Armando Trovajoli, Luis Bacalov. Suo obiettivo è quello di promuovere in tutto il mondo la straordinaria eredità musicale delle colonne sonore di film sia italiani che internazionali. Impegnata su un vasto programma di colonne sonore, l’Orchestra presta una particolare attenzione al repertorio storico italiano, e grazie alla collaborazione di esperti del settore ha recuperato partiture di capolavori non pubblicati e/o mai registrati, con il sostegno di numerose associazioni, fondazioni e archivi pubblici e privati.

Nel corso della sua attività, l’OIC è stata sostenuta da prestigiose istituzioni italiane, tra le quali Presidenza della Repubblica, Consiglio dei Ministri, Senato della Repubblica, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo, Ministero dello Sviluppo Economico, Unesco, Fondazione Federico Fellini, Fondazione Italia Cina, Cinecittà Luce e Centro Sperimentale di Cinematografia. Tra i lavori presentati, lo spettacolare concerto multimediale Il suono del Neorealismo, (Roma, 2010), Cinematology (Beijing International Film Festival, 2011); The Artist (Ravello Festival, 2012); Beyond La Dolce Vita (UCLA Losa Angeles, 2013); La febbre dell’oro di Charlie Chaplin (Auditorium Parco della Musica Roma, 2015); Harry Potter e la Pietra Filosofale (Auditorium della Conciliazione, Roma 2016; Teatro degli Arcimboldi, Milano 2017; Arena Flegrea, Napoli 2017). www.orchestraitalianadelcinema.it.

Rispondi