spettacolo dal vivo concerto manovraSono state acquisite dalla Conferenza Unificata, riunitasi lo scorso 6 dicembre, le nomine delle Regioni e delle Province autonome dei componenti delle Commissioni Consultive per lo Spettacolo. Per la Commissione Circhi e Spettacolo viaggiante è stato designato Marco Chiriotti della Regione Piemonte mentre per la Commissione Danza è stata scelta Graziella Gattulli della Regione Lombardia. Ilaria Fabbri della Regione Toscana è stata indicata per la Commissione Teatro mentre per la Commissione Musica è stato designato Piefrancesco Pacoda della Regione Emilia-Romagna.

La Conferenza ha rinviato alla prossima seduta l’acquisizione dei nominativi dell’ANCI. Spetta, infatti, alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, all’ANCI e all’UPI proporre i nominativi dei componenti delle Commissioni consultive dello Spettacolo al fine dell’acquisizione delle designazioni da parte della Conferenza Unificata.

I componenti delle Commissioni sono scelti tra esperti altamente qualificati nelle materie di competenza e, in particolare, nella commissione consultiva per la musica, due di essi sono scelti fra persone particolarmente qualificate nel settore della musica lirica. I componenti durano in carica tre esercizi finanziari, possono essere riconfermati per una sola volta e possono essere nuovamente nominati trascorsi tre anni dalla cessazione dell’ultimo incarico.

LE COMMISSIONI CONSULTIVE PER LO SPETTACOLO

Le Commissione consultive per lo spettacolo sono state definite dal decreto del Presidente della Repubblica 89/2007 in materia di riordino degli organismi operanti presso il Ministero per i beni e le attività culturali che ha modificato quanto disposto dalla precedente legge 650/1996. Detto decreto aveva sostituito, con le Commissioni così come ad oggi denominate, la commissione centrale per la musica, le commissioni consultive per la prosa, la commissione centrale per la cinematografia ed il comitato per il credito cinematografico, la commissione consultiva per le attività circensi e lo spettacolo viaggiante.

Le Commissioni hanno funzione consultiva in ordine alla valutazione degli aspetti qualitativi dei progetti e delle iniziative riguardanti le richieste di contributo nei settori di rispettiva competenza sulla base della normativa e dei regolamenti riguardanti i criteri e le modalità di erogazione dei contributi a favore delle diverse attività dello spettacolo. La commissione consultiva per la musica ha funzioni consultive in ordine alla valutazione degli aspetti qualitativi dei programmi di attività delle fondazioni lirico-sinfoniche.

Ogni commissione è composta da sette componenti, incluso il direttore generale competente, ad eccezione della commissione consultiva per la musica che si compone di nove componenti, incluso il direttore generale competente. I componenti sono nominati con decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo: uno di essi per ogni commissione è designato dalla Conferenza permanente per i rapporti fra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano e un altro dalla Conferenza Stato-città ed autonomie locali. Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo provvede invece alla nomina di tre componenti, di cui uno con funzioni di Presidente, mediante procedura pubblica di acquisizione delle candidature e sulla base dei curriculum e delle competenze funzionali all’incarico da svolgere.

Per la nomina dei tre componenti da parte del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo sono scaduti lo scorso 28 novembre i termini per la presentazione della manifestazione di interesse alla nomina.

Acquisizione delle nomine:

Manifestazione d’interesse: https://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/consulta-e-commissioni/115-commissioni-consultive-per-lo-spettacolo/756-avviso-pubblico-per-manifestazione-di-interesse

Documento di acquisizione delle nomine: https://www.statoregioni.it/Documenti/DOC_061618_CU%20ATTI%20REP%20168%20(P%2011%20ODG)%206DIC2017.pdf

Rispondi