“È  stato approvato in Commissione Bilancio un emendamento che rafforza il Fondo per lo sviluppo strutturale, economico e sociale dei Piccoli Comuni previsto dalla legge 158/2017 per gli anni 2017-2023, portandolo complessivamente da 100 a 160 milioni. Un passo avanti importante anche se ci batteremo perché ci siano in futuro ulteriori risorse aggiuntive. E soprattutto perché siano effettivamente attuate tutte le importanti misure previste dalla legge per valorizzare i Piccoli Comuni e farne una chiave per il futuro di un’Italia che scommette sulle comunità, sulla qualità, sul territorio e sulla cultura.  Come è già accaduto per lo stop alla chiusura degli Uffici Postali”. Lo affermano congiuntamente Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera e primo firmatario della legge sui Piccoli Comuni, ed Enrico Borghi, Capogruppo Pd in Commissione Ambiente a Montecitorio che è stato relatore della legge 158/2017.

Rispondi