technotown nataleLuci, addobbi colorati e tanta magia nell’aria… per i bambini le feste natalizie sono accompagnate anche da una speciale “carrellata” di appuntamenti ricchi di favole e creatività nelle due ludoteche di Roma, Casina di Raffaello e Technotown a cura dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Tanta allegria anche nei Musei in Comunecon il programma Musei in gioco: svariate e divertenti attività per scoprire la storia di Roma e delle sue collezioni, anche durante le feste, dal gioco dell’oca al Museo di Casal de’ Pazzi alla caccia all’opera, con giochi di osservazione e di memoria per conoscere l’arte antica, ai Musei Capitolini. Le attività sono promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

TECHNOTOWN

Divertimento assicurato alla ludoteca tecnologico – scientifica di Villa Torlonia, un luogo di creatività e di scoperta dove curiosi dai 6 ai 100 anni (e oltre…) possono mettersi in gioco attraverso esperienze interattive avventurandosi nel mondo della tecnologia, della natura, della robotica e della multimedialità. Tra le tante attività organizzate per festeggiare il Natale, da non perdere la sfida dei babbo robot in programma ogni giorno dal 23 dicembre al 6 gennaio e l’edizione speciale di “Impronte di luce – Christmas” nelle giornate del 27 e 28 dicembre. Le attività sono a cura dell’Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

La sfida dei babbo robot – In questa nuova avventura di programmazione robotica i piccoli Babbo Natale Robot potranno essere aiutati a portare un pacco regalo nel caminetto di ogni bambino. Una vera e propria sfida da portare avanti tutti insieme per arricchire il proprio robot di elementi che possano aiutarlo a prendere il pacco regalo e a portarlo a destinazione. Sarà un’occasione per festeggiare in maniera divertente e differente il vostro Natale Robotico. (Attività dai 6 anni in su).

Impronte di luce, Christmas. Rayografie – Dietro un nome così strano si nasconde la semplice invenzione di un artista dadaista e surrealista, che amava giocare con la scienza e la tecnologia: Man Ray ha chiamato rayografia il suo modo di creare immagini con la luce componendo oggetti della vita di tutti i giorni. Insieme nella camera oscura si giocherà creando opere d’arte; in particolare, in questa edizione speciale, saranno create fantasiose cartoline natalizie da poter regalare ai nostri amici per augurare un fantastico anno nuovo. (Attività dagli 8 anni in su).

One Comment

  1. Pingback: Natale nei Musei a Roma: Mostre ed eventi in programma dal 23 dicembre al 6 gennaio - AgCult

Rispondi