mibact collegio romano culturaFirmati i decreti di rimodulazione del finanziamento al “Fondo per la tutela del patrimonio culturale” per un importo complessivo pari a circa 1 milione e 800 mila euro rispetto a quanto inizialmente previsto dal Programma triennale 2016-2018. I tre decreti ministeriali, siglati nel novembre scorso e pubblicati in data 27 dicembre, contengono le rimodulazioni degli interventi riguardanti alcuni complessi del Polo museale del Veneto, la Villa Medicea di Poggio a Caiano e Palazzo Besta di Teglio. Le rimodulazioni sono state effettuate, in tutti e tre i casi, senza alcuna maggiore spesa.

POLO MUSEALE DEL VENETO

Il primo decreto di rimodulazione si riferisce alla riduzione dell’intervento di “Realizzazione e Allestimento Lotto 2” del Museo Nazionale di Archeologia del Mare di Caorle per un importo pari a 1 milione e 150 mila euro. Tale cifra viene destinata ad interventi che riguardano più sedi afferenti al Polo museale del Veneto a seguito di sopravvenute ed urgenti necessità di garantire la sicurezza dei musei e di procedere al restauro di parte delle collezioni del Museo d’arte Orientale. Nello specifico, gli interventi riguardano il “Completamento impianti e allestimento” del Museo Archeologico Nazionale di Quarto d’Altino, la “Manutenzione straordinaria impianti” del Museo Archeologico Nazionale d’Este, “Opere di allestimento” del Museo Collezione Salce di Treviso, “Restauro ed opere di manutenzione ordinaria e straordinaria” del Museo nazionale di arte orientale e il “Completamento allestimento sale preistoria età del ferro” del Museo Archeologico Nazionale di Verona.

VILLA MEDICEA DI POGGIO A CAIANO

Il secondo provvedimento pubblicato riguarda la sostituzione di due interventi previsti per la Villa di Poggio a Caiano con un intervento unitario per un importo pari a 510 mila euro. Gli interventi sostituiti sono l’“Adeguamento funzionale ed allestimento museale del criptoportico per l’inserimento nel percorso di visita” e il “Recupero e ripristino della funzionalità generale della limonia del Poccianti”. L’intervento unitario sostitutivo riguarda lavori di consolidamento, ripristino e restauro lapideo dei muri di contenimento del sistema dei giardini al fine della riqualificazione strutturale della Villa.

PALAZZO BESTA DI TEGLIO (SO)

Il terzo decreto riduce l’intervento di “Manutenzione ordinaria e restauro affreschi Sala Romana” del Palazzo Besta di Teglio per un importo pari a 200 mila euro e inserisce interventi urgenti di manutenzione straordinaria e restauro per un importo della stessa cifra.

Decreto Polo Museale del Veneto: http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1514378237477_D_M__16_NOVEMBRE_2017_REP__489_REGISTRATO.pdf

Decreto Villa Medicea di Poggio a Caiano: http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1514384664981_D.M._16_NOVEMBRE_2017_REP._490_REGISTRATO.pdf

Decreto Palazzo Besta di Teglio: http://www.beniculturali.it/mibac/multimedia/MiBAC/documents/1514383457833_DM_16_NOVEMBRE_2017_REP.491_REGISTRATO.pdf

Rispondi