Palazzo Ducale Venezia culturaLamberto Maffei e Paolo Baratta sono stati nominati Soci Onorari dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, con sede in Venezia, rispettivamente nella Classe di scienze matematiche, fisiche e naturali e nella Classe di scienze morali, lettere e arti. Il decreto di nomina, emanato dal ministro Franceschini in data 15 febbraio, segue il verbale dell’Assemblea dei soci effettivi dell’Istituto del 16 dicembre nel quale si indicava l’elezione di due nuovi soci onorari.

FINALITÀ DELL’ISTITUTO

L’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti è un’Accademia che persegue il fine dell’incremento, della diffusione e della tutela delle scienze, delle lettere e delle arti. Oltre all’attività accademica, l’Istituto promuove periodicamente manifestazioni di carattere scientifico e umanistico, incontri di studio, convegni, seminari e scuole di specializzazione post laurea, promuove e realizza progetti di ricerca scientifica collaborando con Accademie, Università, Scuole di studi superiori e Centri di ricerca. Esso eroga, inoltre, numerosi premi e borse di studio al fine di incoraggiare le ricerche su temi di carattere storico e scientifico. Pubblica la rivista “Atti”, il periodico “Memorie”, che raccoglie opere di carattere monografico, e numerose collane e serie di volumi.
L’Istituto provvede al raggiungimento dei suoi scopi con la dotazione annua dello Stato, con i contributi di Enti pubblici e di privati e con le sue altre entrate.

Compongono l’Accademia due classi, una per le scienze matematiche, fisiche e naturali e l’altra per le scienze morali, le lettere e le arti, che si compongono di 40 soci effettivi, 80 soci corrispondenti e 25 soci stranieri ciascuna. Lo Statuto dell’Istituto prevede, inoltre, che possano essere nominati soci onorari personalità altamente benemerite della cultura, italiane o straniere, da considerarsi come soci effettivi in soprannumero, con gli stessi diritti e prerogative. I soci onorari scelgono la classe, tra le due di cui si compone l’Istituto, alla quale desiderano appartenere.

 

Decreto di nomina: https://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_134362460.html

Rispondi