Saturnia_Cascate_del_Mulino turismoIl turismo è un settore in forte crescita dove l’Italia risulta una potenza mondiale, interessato da profonde innovazioni dal lato della domanda e dell’offerta in un mondo dove information technology, piattaforme online, social media giocano un ruolo qualificante. È di questo che si parlerà martedì 20 febbraio alle 9.30 alla Camera dei deputati (Sala del Mappamondo) nel corso del convegno “L’Italia e la sua reputazione: una potenza turistica” organizzato da italiadecide in collaborazione con Intesa Sanpaolo. A tirare le conclusioni sarà Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. L’iniziativa fa parte di un più ampio progetto di ricerca sulla reputazione dell’Italia nelle classifiche internazionali, che influenza la nostra capacità competitiva di attrarre risorse e talenti. Il tema, in questa occasione, sarà il turismo: un settore in forte crescita, interessato da profonde innovazioni, dove l’Italia risulta una potenza mondiale, con turisti, località visitate, spesa media e investimenti in crescita. Spesso, però, questo ruolo non trova adeguato riscontro nelle classifiche internazionali per l’ancora inadeguata disponibilità di dati in tempo reale e per l’arbitrarietà degli indicatori. Nel corso del convegno verranno illustrate le iniziative in atto per dotare il Paese di sistemi di misurazione e valutazione e per accrescere l’innovazione del settore, anche attraverso la collaborazione tra pubblico e privato. Sarà inoltre presentata l’ipotesi di un indice che, utilizzando indicatori peculiari, permetta di rappresentare e valorizzare le specificità dell’Italia.

I lavori saranno aperti da Stefano Lucchini, Chief Institutional Affairs Officer di Intesa Sanpaolo, e Luciano Violante, Presidente di italiadecide, associazione per la qualità delle politiche pubbliche. Interverranno Daniela Viglione, Direttore scientifico di italiadecide, Francesco Palumbo direttore generale del MiBACT, Francesco Tapinassi, dirigente per le politiche del Turismo del MiBACT, Mirko Lalli, Ceo di Travel Appeal, Valentina Quattro, Associate Director Communications in Italia TripAdvisor, Euro Beinat, Professore di Computer Science e Geoinformatica all’Università di Salisburgo, Patrizia Asproni, Presidente di Confcultura, Mara Manente, direttore del CISET Università Ca’ Foscari di Venezia, Giovanni Bastianelli, Direttore esecutivo di ENIT, Pierluigi Monceri, Direttore Regionale Lazio, Sardegna e Sicilia Intesa Sanpaolo, Marino Sinibaldi, Direttore Rai Radio3 e Presidente del Teatro di Roma. Conclude, come detto, Dario Franceschini. Saranno presentate anche iniziative di successo che contribuiscono alla reputazione del turismo italiano: Ralph A. Riffeser, Ceo del Cavallino bianco, Maurizio Marello, sindaco di Alba, Emanuele Rossetti, Ceo di Makr Shakr, e Alberto Sironi, regista della serie su Montalbano.

Rispondi