giuseppe-bud-spencerSono “Lo chiamavano Bud Spencer” e “L’albero delle orecchie” i due progetti cinematografici vincitori del Fondo di sostegno allo sviluppo di coproduzioni tra Italia e Germania. La Commissione italo-tedesca, riunita il 17 febbraio a Berlino, ha destinato alle due produzioni i 50 mila euro complessivi della dotazione finanziaria: venticinquemila euro a “Lo chiamavano Bud Spencer”, Smile Production e Goldkind Film Produktion (80% italiana, 20% tedesca), di Giuseppe Pedersoli e Lorenzo De Luca; venticinquemila euro a “L’albero delle orecchie”, di Jacopo Maria Bicocchi e Frederic Shuld, della Small Boss/Fabien&Fred (70% italiana e 30% tedesca). Erano 9 i progetti esaminati, di cui 8 maggioritari italiani e 1 progetto maggioritario tedesco.

EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

Così come stabilito dalle Linee guida del Fondo, l’erogazione del contributo avverrà in due soluzioni. Il primo 60% verrà versato a seguito della firma della convenzione per il sostegno tra la società di produzione beneficiaria e l’Ente erogante e il restante 40% a seguito della presentazione di un resoconto dettagliato dell’impiego del contributo, dell’ultima versione della sceneggiatura, di una rendicontazione dei costi di sviluppo e del piano finanziario finale. Le riprese dovranno iniziare entro due anni dalla prima erogazione del contributo.

Rispondi