Amatrice - Zona rossa - Museo Nicola FilotesioIl World Monuments Fund (W.M.F.) di New York ha selezionato il Museo civico Cola Filotesio di Amatrice, già chiesa dedicata a Sant’Emidio, tra le opere di grande interesse culturale. L’Associazione, presente da oltre vent’anni in un’attività di collaborazione con il Mibact, si vede impegnata questa volta nel recupero del complesso edilizio museale fortemente danneggiato, simbolo estremamente importante per tutta la comunità del centro Italia, colpita dagli eventi sismici del 2016 e 2017. Per questo motivo il 26 febbraio verrà presentata al Ministero dei Beni culturali, la nomination della città di Amatrice con particolare focus sul Museo civico Cola Filotesio al Watch 2018.

Il Museo Civico fa parte di una rosa di 25 siti e monumenti di diverse aree geografiche del mondo scelti dall’Associazione per il loro spiccato valore storico e monumentale. Prima del terremoto, il Museo raccoglieva infatti opere provenienti dal territorio amatriciano e costituiva una raccolta culturale e storica delle maggiori testimonianze, non solo del territorio in quanto realtà etnoantropologica, ma anche del fare artistico all’interno della sinergica rielaborazione dei grandi temi estetici esperiti tra il XV e XVII secolo nelle vicine regioni della Toscana, Umbria, Marche e dalla città di Roma.

È dal 1996 che il W.M.F. porta avanti la selezione delle nominations con cadenza biennale. Il suo obiettivo è promuovere, all’attenzione internazionale, i siti di rilevante valore culturale di differenti aree geografiche al fine della loro salvaguardia e conservazione. Per due anni il Museo civico Cola Filotesio sarà oggetto pertanto di continue iniziative tese alla valorizzazione degli interventi di messa in sicurezza e ricostruzione, nonché di promozione delle attività museali connesse e di quanto necessario al far sì che questo monumento mantenga integro il suo valore simbolico e di riconoscimento e aggregazione per la collettività.

Nel corso della conferenza interverranno il Gen. Brig. Umberto D’Autilia Comandante Scuola Forestale Carabinieri di Cittaducale; Carla Di Francesco, Segretario Generale del MIBACT e Alessandra Peruzzetto del World Monuments Fund.

Rispondi