Anno del cibo

Alessandro Zagarella (Regione Campania) è il componente designato a far parte del Comitato Tecnico di Coordinamento per l’Anno del cibo italiano. La nomina è stata acquisita dalla Conferenza Unificata nella riunione dello scorso 22 febbraio su indicazione, per il settore agricoltura, della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

La designazione fa seguito a quelle di Angela Vatrano della Regione Calabria e Enrico Camilleri della Regione Sicilia – designati rispettivamente per il settore turismo e per il settore internazionalizzazione – nella precedente riunione della Conferenza del 15 febbraio 2018. Sempre nella stessa riunione, era stata acquisita la nomina dell’ANCI a favore di Federico Pizzarotti, Sindaco del Comune di Parma.

IL COMITATO TECNICO DI COORDINAMENTO

Il Comitato Tecnico si occuperà di coordinare le attività inerenti all’Anno del cibo italiano. Come evidenziato dal Direttore Generale Turismo del Mibact, Francesco Palumbo, durante la presentazione dell’iniziativa, il Comitato sarà formato da una parte istituzionale, con rappresentanti dei ministeri, degli enti locali e delle regioni, e da tredici esperti.

La direttiva del ministro Franceschini del 27 dicembre 2017, non ancora pubblicata, definisce compiti e composizione dello stesso Comitato. Negli atti di designazione, la direttiva viene citata per specificare che il Comitato è composto, tra gli altri, da tre esponenti delle Regioni e da un rappresentante dell’Anci. I rappresentanti delle Regioni, nello specifico, sono nominati in rappresentanza del Coordinamento Cultura e del Coordinamento Turismo.

Approfondimenti:

Designazioni 22 febbraio 2018: https://www.regioni.it/download/news/551688/

Designazioni 15 febbraio 2018: https://www.statoregioni.it/DettaglioDoc.asp?IDDoc=63572&IdProv=21507&tipodoc=2&CONF=UNI

Rispondi