“Via libera dalla Corte dei Conti al regolamento sui Condhotel”. Lo rende noto il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini sottolineando l’importanza di “un provvedimento innovativo che contribuirà a diversificare e a migliorare la qualità dell’offerta turistica nazionale incentivando gli investimenti di riqualificazione delle strutture alberghiere”.

Il regolamento del Mibact – che ha avuto questa mattina il via libera definitivo da parte della Corte dei Conti e che sarà a breve pubblicato in Gazzetta ufficiale – definisce le condizioni di esercizio dei condhotel valide per l’intero territorio nazionale e stabilisce che negli alberghi la percentuale massima della superficie delle unità abitative che potranno essere vendute a privati per uso residenziale non potrà essere superiore al 40% del totale della superficie netta destinata alle camere. Saranno le Regioni a disciplinare le modalità per l’avvio delle attività dei Condhotel.

Articoli correlati:

Turismo, Bianchi (Mibact): in autunno probabile entrata in vigore condhotel

Turismo, Vignali (Ap-Ncd): provvedimento su “condhotel” decisivo per riqualificazione alberghi

Regione Marche, via libera del Consiglio regionale al Testo unico sul turismo

Rispondi