mibact-ministero cultura

Nominati i componenti della Consulta dei Comitati e delle Edizioni Nazionali per il triennio 2018-2020. Andrea Giardina sarà il Presidente della Consulta e Paola Passarelli, Direttore Generale Biblioteche e Istituti culturali, suo Vice Presidente. Anna Villari è stata nominata in rappresentanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sarà rappresentato da Giuseppe Pierro mentre il Ministero dell’Economia e delle Finanza ha scelto di essere rappresentato da Catia Caselli. Altri membri della Consulta sono Daniela Fonti, Riccardo Campa e Gianni Torrenti, Coordinatore degli Assessori Regionali ai beni ed attività culturali. Il decreto di nomina, pubblicato lo scorso 28 febbraio 2018, sottolinea il rilievo di fama dei membri nominati nel mondo della cultura.

I componenti della Consulta dureranno in carica tre anni. Gli esterni alla pubblica amministrazione riceveranno un trattamento economico di missione pari a quello riservato ai dirigenti generali di I fascia dello Stato.

RUOLI DELLA CONSULTA

La Consulta è stata istituita dalla legge n. 420/1997 e opera presso la DG Biblioteche e Istituti Culturali. Essa ha il compito di individuare le celebrazioni o le manifestazioni culturali di particolare rilevanza e le edizioni nazionali da realizzare. Una volta individuati, saranno deliberate la costituzione e l’organizzazione dei Comitati Nazionali per le celebrazioni o manifestazioni culturali e la costituzione delle Edizioni Nazionali. Si occuperà, infine, di decidere quali saranno ammesse al contributo finanziario e la misura dello stesso.

Scadono il 31 marzo 2018 i termini per la presentazione delle domande di istituzione di Comitati Nazionali per le celebrazioni e le manifestazioni culturali o di Edizioni Nazionali e ammissione ai relativi contributi.

Approfondimenti:

Decreto di nomina: Nomina dei rappresentanti Consulta Comitati ed Edizioni Nazionali

Rispondi