mibact-ministero cultura

Interventi per 862 mila euro totali a favore della Regione Lazio e della Regione Campania. È quanto stabilito da due decreti ministeriali sulla rimodulazione di finanziamenti relativi a diversi Programmi Triennali dei lavori pubblici. Le rimodulazioni, infatti, riguardano diverse annualità per un importo pari a circa 862 mila euro totali. In entrambi i casi, non è stata prevista alcuna maggiore spesa. Gli interventi così finanziati saranno, per la Regione Lazio, a favore del Museo delle Civiltà di Roma che riceve risorse per 620 mila euro circa. Nella Regione Campania, invece, le risorse, pari a 241 mila euro circa, saranno destinate a interventi di vario genere a favore di diversi poli museali.

INTERVENTI NELLA REGIONE LAZIO

Il decreto ministeriale, nel caso della Regione Lazio, fa riferimento alla rimodulazione di risorse riguardanti il Programma Triennale dei lavori pubblici delle annualità 2012-2014, 2013-2015, 2014-2016. Le risorse così ridestinate saranno utilizzate a favore del Museo delle Civiltà di Roma per l’adeguamento tecnologico dei sistemi antintrusione e di rilevamento degli incendi. Sarà inoltre finanziata la revisione degli impianti di riscaldamento invernale e di raffreddamento estivo ai sensi delle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ridotte le risorse a favore del Museo Nazionale d’Arte Orientale di Roma per misure di “Manutenzione a adeguamento alla sicurezza, riallestimento e rifunzionalizzazione del Museo (sale, uffici, laboratori e depositi), compreso il cablaggio”. Eliminati poi altri quattro interventi a favore dello stesso museo: “Nuovo deposito oggetti d’arte: manutenzione e adeguamento alla sicurezza, compreso il cablaggio”, “Riallestimento e rifunzionalizzazione del Museo (sale e depositi)”, “Allestimento sale museali (Vicino e Medio Oriente, Islam) con produzione di sussidi didattici e completamento deposito materiali tessili” e “Lavori edili di completamento sale espositive”.

INTERVENTI NELLA REGIONE CAMPANIA

Rimodulato invece per 241 mila euro circa il programma triennale dei lavori pubblici 2015-2017 per interventi nella Regione Campania. In particolare, viene ridotto l’intervento, inizialmente previsto per un importo pari a un milione di euro, a favore di lavori di “Manutenzione ordinaria degli impianti e del verde” del Polo Museale della Campania per le sedi museali del territorio regionale.

Inseriti invece interventi di pronto intervento non prevedibili, urgenti e non differibili per la messa in sicurezza di giardini, aree verdi e fabbricati, di impianti elettrici ed antincendi, per il ripristino di impianti di irrigazione, gruppo elettrogeno e interventi di altro tipo. Destinatari di tali finanziamenti sono il Palazzo Reale di Napoli, il Museo dell’antica Capua Vetere di Santa Maria Capua Vetere, Museo Duca di Martina di Napoli, il Complesso monumentale Certosa di S. Lorenzo di Padula, l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, il Museo Archeologico di Teano, il Museo Archeologico di Alife e il Museo Pignatelli di Napoli.

Approfondimenti:

Decreto Regione Lazio: Rimodulazione Programma Triennale Lavori Pubblici Regione Lazio

Decreto Regione Campania: Rimodulazione Programma Triennale Lavori Pubblici Regione Campania

Rispondi